HIT DOG SHOW – I cani protagonisti a Vicenza: saranno più di 1.500

7 febbraio 2018

Sono pronti a trasformarsi in una spettacolare passerella dei migliori cani da caccia i grandi padiglioni della fiera di Vicenza.

Con HIT Dog Show sabato 10 e domenica 11 febbraio 2018 il salone internazionale di IEG dedicato a caccia, outdoor, tiro sportivo e difesa personale, sarà festosamente invaso da 1.500 cani di razze diverse: sfileranno di fronte ai tanti visitatori attesi e alle loro famiglie.

Nel padiglione 4 sabato 10 febbraio si svolgerà la 41ª Esposizione Nazionale Canina di Vicenza CAC (Certificato di Attitudine al Campionato) solo per i gruppi 3-4- 6 (terrier, bassotti e segugi e cani per pista e da sangue), mentre domenica 11 andrà in scena la 41ª Esposizione Nazionale Canina di Vicenza CAC solo per i gruppi 7-8- 10 (cani da ferma, da riporto, da cerca, cani da acqua e levrieri).

Sono sempre più protagonisti gli amici a quattro zampe, sotto i riflettori saranno quelli appartenenti alle razze da caccia.

Non una semplice esposizione nazionale, ma  mostre speciali che permettono solamente ai migliori di acquisire il titolo, conseguibile soltanto in questa tipologia di esposizione, fondamentale per ottenere il diploma di Campione Italiano di Bellezza, Campione Sociale di Bellezza e Conformità allo Standard.

Il sipario di questa magnifica passerella canina, organizzata in collaborazione con il Circolo Cinofilo Vicentino, si aprirà per un numero sempre maggiore di partecipanti provenienti da tutta Italia e dall’estero, per mostrare al pubblico di HIT Show i migliori rappresentanti di queste razze da caccia, utili per la loro selezione zootecnica basata sia sulla scelta dei potenziali riproduttori che sul rispetto della salute e del benessere animale.

“Il settore cinofilo in generale vive oramai da alcuni anni un andamento in forte evoluzione – osserva Marco Ragatzu, presidente CIBF (Club Italiano Bracco Francese) e giudice ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) – soprattutto quello inerente la cinofilia venatoria, che vede una continua crescita. Oggi ci si allarga alla collaborazione con altri Enti per la tutela ambientale e faunistica, considerando quanto sia di fondamentale importanza la loro salvaguardia. Mantenere intatto l’ambiente e favorire la sopravvivenza della fauna selvatica costituiscono gli obiettivi per i quali la cinofilia ufficiale si sta adoperando. Molte cooperazioni sono state stipulate con Regioni, Enti Parco e ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) per le opere di censimento della fauna selvatica, mediante l’ausilio del cane come strumento opportuno e minimamente invasivo per il target ricercato, per proteggerlo e contribuire al suo sviluppo e sopravvivenza”.

Accanto alla funzionalità è da sempre legato l’aspetto morfologico: le esposizioni canine rappresentano ancor più un momento di verifica zootecnica, oltre che show. Nello scenario degli appuntamenti organizzati in tutta la Penisola, ecco comparire HIT DOG SHOW, vetrina sicuramente molto importante per le razze canine dedicate alla caccia.

Ente Nazionale della Cinofilia Italiana e Club di razza saranno presenti con le mostre speciali e i raduni all’Expo nazionale che oramai riveste l’abito di riferimento degli appassionati cacciatori cinofili, che si uniscono all’importante progetto allargato all’ambiente ed alla fauna, apprezzando quelle caratteristiche distintive di ogni razza.

In copertina: il setter inglese Remo della Bassana con Remo Lui, protagonista nell’edizione 2016 di HIT DOG SHOW.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

COMMENTI