Stagione Caccia Cinghiale – Grandi “Urleur”

12 Ottobre 2017

– di Jacopo Foti –
I segugi del Giura hanno origini svizzere e si distinguono per il loro fiuto, per il carattere e per la resistenza; qualità che li rendono unici nella seguita del cinghiale. È una razza antichissima che, insieme ai cugini del Bernese, del Lucernese e dello svizzero ha origini che si fanno risalire ai tempi dell’Elvezia Romana, poiché una muta di esemplari simili a quelli di oggi è stata raffigurata addirittura su un mosaico ritrovato ad Avenches, nel Canton Vaud. Si tratta di cani di taglia media, tenaci che non mollano mai e grazie al pelo folto non temono le macchie più fitte.

Sono capaci di adattarsi molto in fretta a ogni tipo di terreno sul quale vengono sganciati.

Per saperne di più siamo andati a trovare Simone Galeotti a Bruscoli, frazione di Firenzuola (FI), dove da diversi anni alleva questi particolari segugi con l’affisso “di Casa Galeotti”.

“Sono davvero unici – racconta a Stagione Caccia Galeotti che con la sua muta è vicecampione italiano Fidasc in carica –, hanno un carattere un po’ rude e deciso, per questo non sono adatti a tutti, ma ci vuole un conduttore che abbia abbastanza polso”.


Per leggere l’intervista completa
chiedete al vostro edicolante
Stagione Caccia- Cinghiale

Tags: , , , , ,

COMMENTI