Tutti fuori per il ponte del Primo Maggio, rubano armi da caccia, contanti e gioelli

3 maggio 2018

La famiglia è tutta fuori di casa per il ponte del Primo Maggio e i malviventi rubano armi da caccia, munizioni, soldi e gioielli, poi scappano con tutta calma.

È successo in provincia di Udine, a Manzano: come nella più semplice delle sceneggiature cinematografiche i ladri sono entrati dopo aver forzato la porta sul retro, hanno disattivato con successo il sistema di allarme; dopo un giro per le stanze dell’abitazione nelle quali hanno trovato monili preziosi, hanno scassinato l’armadio blindato all’interno del quale il cacciatore teneva le armi da caccia con le relative munizioni (regolarmente denunciate), ma non è tutto perché all’interno di un cassetto era custodita anche una discreta somma in contanti, prelevata dai ladri.

I padroni di casa sono rientrati il giorno dopo e, trovata la brutta sorpresa, non hanno potuto fare altro che avvisare le forze dell’ordine.

Tags: , , , , ,

COMMENTI